Nel III trimestre export in aumento del 4,3% nel Mezzogiorno e Isole | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel III trimestre export in aumento del 4,3% nel Mezzogiorno e Isole

Più esiguo l'aumento che ha interessato le altre ripartizioni territoriali, ma è il Nord-ovest la ripartizione che contribuisce maggiormente alla crescita congiunturale delle esportazioni nazionali
di Redazione

Nel terzo trimestre 2018 si stima una crescita congiunturale delle esportazioni diffusa a livello territoriale ma con intensità diverse tra le ripartizioni: +4,3% per il Mezzogiorno e Isole, +2,9% per il Nord-ovest, +0,7% per il Centro e +0,2% per il Nord-est. Nel periodo gennaio-settembre 2018 la crescita tendenziale dell’export si conferma molto sostenuta per le Isole (+14,0%) e rilevante per il Nord-est (+4,7%), il Mezzogiorno (+3,8%) e il Nord-ovest (+3,4%), mentre il Centro risulta in leggera flessione (-0,2%).

Nello stesso periodo, tra le regioni più dinamiche all’export su base annua, si segnalano Molise (+40,8%), Calabria (+21,7%), Basilicata (+18,2%) e Valle d’Aosta (+10,7%) che tuttavia presentano una forte polarizzazione settoriale e hanno un contenuto impatto sulla crescita dell’export nazionale (+0,2 punti percentuali). Sicilia (+18,9%), Friuli Venezia-Giulia (+10,8%), Emilia-Romagna (+5,2%) e Lombardia (+5,1%) contribuiscono per quasi tre punti percentuali alla crescita complessiva. Le vendite di metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti, e di mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi, dalla Lombardia, di prodotti petroliferi raffinati dalla Sicilia e di macchinari e apparecchi n.c.a. dall’Emilia-Romagna contribuiscono alla crescita tendenziale dell’export nazionale nei primi nove mesi del 2018 per quasi un punto percentuale. Un impulso positivo alla crescita dell’export nazionale su base annua proviene dalle vendite della Lombardia verso Germania (+6,7%), Svizzera (+13,9%), Cina e Polonia (+19,2% per entrambe) e Francia (+5,1%) e del Friuli Venezia-Giulia verso la Svizzera (+405,9%, dovuto principalmente alle vendite della cantieristica navale)». È quanto si legge nella nota dell’Istat sulle esportazioni regionali. L’Istituto poi sottolinea come «nell’analisi provinciale dell’export, si segnalano le performance positive di Milano, Asti, Brescia, Siracusa, Varese, Piacenza e Gorizia».

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Milano, dirotta e incendia autobus con a bordo scolaresca: arrestato

Un uomo – Ousseynou Sy, 47 anni, senegalese di origine ma italiano dal 2004 – ha sequestrato prima un autobus, con a bordo 51 ragazzini…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Diciotti, Senato nega autorizzazione a procedere contro Salvini

Il Senato ha negato l’autorizzazione a procedere contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, richiesta dal Tribunale dei ministri di Catania, per il caso della nave…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Arresto Marcello De Vito, Di Maio: «Fuori dal Movimento 5 Stelle»

«Marcello De Vito è fuori dal MoVimento 5 Stelle. Mi assumo io la responsabilità di questa decisione. Quanto emerge in queste ore, oltre ad essere…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «In Italia il dibattito è inevitabile»

«Nel processo di sviluppo della nuova Via della Seta, è inevitabile si possano incontrare alcune incomprensioni e anche dubbi». Lo ha detto il viceministro degli…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia