Bankitalia: «Avanti con fusioni e meno filiali» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bankitalia: «Avanti con fusioni e meno filiali»

«L’attuale dinamica di mercato non lascia più spazi di sviluppo a intermediari con reti fisiche ridondanti, che distruggono valore per gli azionisti; la riduzione della frammentazione andrà attuata anche attraverso una maggiore concentrazione o iniziative aggregative che rendano possibile “procedere a robuste e incisive ristrutturazioni, il cui target sia il consolidamento di un modello bilanciato tra la componente “analogica” e quella “digitale”». Lo ha detto il responsabile della vigilanza di Banca d’Italia, Carmelo Barbagallo nel corso del convegno a Napoli dedicato al Fintech. «L’innovazione tecnologica sta generando nuovi modelli di intermediazione e nuovi servizi finanziari; il ricorso ad essa permette di conseguire vantaggi senza precedenti in termini sia di abbattimento dei costi sia di razionalizzazione delle strutture produttive e distributive», ha aggiunto il responsabile.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina si autosospende da Consiglio d’Europa

Dopo la decisione di riammettere la Russia al Consiglio d’Europa, la delegazione ucraina all’Assemblea parlamentare, ha deciso d’interrompere la partecipazione ai lavori dell’assemblea. Al Presidente…

25 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nato: «Situazione Iran preoccupa»

«Preoccupa la situazione nel Golfo e le attività destabilizzanti dell’Iran, ma anche il suo programma missilistico e le attività sul nucleare». Lo ha affermato Jens…

25 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rohani: «Casa Bianca afflitta da ritardi mentali»

«La Casa Bianca è afflitta da ritardo mentale». Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, parlando in diretta tv in seguito alle nuove sanzioni…

25 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Tra i nostri obiettivi c’è il taglio delle tasse»

«Il taglio delle tasse certamente fa parte dei nostri obiettivi. L’aumento dell’Iva dall’anno prossimo fa parte dell’attuale legge dello stato. Stiamo lavorando per evitarlo». Lo…

25 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia