Siria, Assad: «Non pratichiamo torture su cittadini» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, Assad: «Non pratichiamo torture su cittadini»

«Non abbiamo una politica di tortura in Siria. Perché dovremmo usare la tortura? Per ottenere informazioni? Possediamo già tutte le informazioni. La maggioranza dei siriani sostengono il governo». Lo ha detto il presidente siriano Bashar Al Assad, smentendo così le accuse che venivano gatte da decenni al governo siriano su possibili torture. Inoltre, il leader siriano ha anche escluso l’utilizzo di armi chimiche sui cittadini in rivolta.

 

Scrivi una replica

News

Il Consiglio europeo raggiunge l’accordo sul clima: obiettivo neutralità entro il 2050

I leader europei hanno raggiunto un accordo su obiettivo neutralità entro 2050. Hanno firmato tutti, eccetto la Polonia. Le conclusioni del vertice prevedono che il Consiglio…

13 Dic 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Conte: «Rassicuro i cittadini italiani in Gran Bretagna»

«I cittadini italiani in Gran Bretagna vanno rassicurati perché abbiamo già lavorato con loro costantemente. Ci eravamo già preparati per tutelarli a pieno nella prospettiva…

13 Dic 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Non prevedo nuove uscite di parlamentari»

«Non prevedo altre uscite di parlamentari dalla maggioranza. Chi vuole lavorare ha la possibilità di farlo con noi fino al 2023». Lo afferma Giuseppe Conte,…

13 Dic 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libia, Conte: «Serve una soluzione politica»

«Abbiamo condiviso la necessità che l’Europa si faccia sentire e la convinzione che serva una soluzione politica». Lo ha affermato il primo ministro italiano, Giuseppe…

13 Dic 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia