Fisco, accordo governo-sindacati sul taglio del cuneo per i lavoratori dipendenti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, accordo governo-sindacati sul taglio del cuneo per i lavoratori dipendenti

In occasione di una delle prossime riunioni del Consiglio dei ministri, sarà approvato il provvedimento di legge che prevede, dal 1° luglio 2020, di tagliare il cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti, con un reddito lordo annuo compreso tra gli 8.200 e i 40mila euro. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo dopo il vertice tra il governo e i sindacati – CGIL, CISL e UIL, le sigle presenti -, dopo le tensioni dei giorni scorsi. I lavoratori dipendenti, che ricevono il bonus Renzi (redditi fino a 26.660 euro annui), riceveranno 20 euro netti al mese in più. Riceveranno sempre 100 euro al mese di bonus anche quelli con un reddito tra 26.600 e 28mila euro mentre oltre questa soglia ci sarà un decalage dello sconto fiscale, che da qui in poi dovrebbe prendere la forma di una detrazione, fino ad azzerarsi per i redditi di 40mila euro. Un esempio: lo sconto sarà di circa 85 euro mensili per chi percepisce 33mila euro lordi l’anno.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, sei persone sono state contagiate in Lombardia

Sei persone sono risultate positive ai test per il nuovo coronavirus – Covid-19 –, in Italia. A Codogno, in provincia di Lodi, un uomo di…

21 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «La finestra per contenere l’epidemia si sta restringendo»

La «finestra» per contenere l’epidemia del nuovo coronavirus si sta «restringendo». Lo ha detto il capo dell’Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, intervenendo da…

21 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, lo stragista di Hanau era malato psichico

Lo stragista di Hanau – Tobias Rathien, 43 anni – era affetto da una grave malattia psichica. Lo ha detto il capo dell’Anticrimine federale tedesco,…

21 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Inflazione stabile nel mese di gennaio allo 0,5%»

«Nel mese di gennaio, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri un aumento dello…

21 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia