Libia. I ribelli: “Gheddafi deve andare via” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Libia. I ribelli: “Gheddafi deve andare via”

Appare dura una trattativa tra l’Unione africana e i ribelli libici. Pur garantendo l’intenzione di valutare la road map dell’Ua, già accettata da Gheddafi stando alle dichiarazioni del presidente sudafricano Jacob Zuma, il portavoce degli insorti, Mustafa Gheriani, ha reso noto che non verrà appoggiata alcuna richiesta di cessate il fuoco fintanto che Gheddafi non se ne andrà. Il popolo libico – ha ribadito il portavoce – ha detto chiaramente che Gheddafi se ne deve andare”.

 

1 Commento per “Libia. I ribelli: “Gheddafi deve andare via””

  1. […] ieri qualcosa era trapelato, oggi pare esserci la conferma: i ribelli libici hanno respinto la proposta di pace formulata […]

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia