Attivista e blogger, chi era Vittorio Arrigoni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Attivista e blogger, chi era Vittorio Arrigoni

Vittorio Arrigoni, il volontario italiano rapito ieri da estremisti salafiti, è stato ritrovato morto in un appartamento di Gaza City. È stato ucciso prima dell’ultimatum di 30 ore stabilito dal commando che lo teneva in ostaggio. Non si hanno ancora certezze sulle modalità della sua morte, alcuni organi di informazione scrivono che è stato impiccato, altri soffocato. Arrigoni era un nome noto in rete con i suoi aggiornamenti da Gaza pubblicati sul suo seguitissimo blog, Guerilla Radio, e gli articoli per diversi siti. Nella Striscia Arrigoni arrivò la prima volta come rappresentante dell’International solidarity movement con i battelli del Gaza Freedom Movement.  Nel 2008, ai tempi dell’operazione isrealiana Piombo fuso, fu l’unico in grado di raccontare direttamente dal posto, per il Manifesto, gli avvenimenti di quei giorni. Proprio il Manifesto lo ricorda in queste ore e la sua pagina Facebook sta raccogliendo decine messaggi di quanti tengono a salutarlo un’ultima volta.

 

Scrivi una replica

News

Coree, Pyongyang apre a dichiarazione di fine guerra

Kim Yo-jong, sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un, ha definito in un dispaccio della Kcna «idea ammirevole» la proposta del presidente sudcoreano Moon Jae-in di…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan, torneranno esecuzioni e amputazioni

I talebani si preparano a ripristinare le esecuzioni dei condannati per omicidio e le amputazioni delle mani e dei piedi dei condannati per furto, anche…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, Sánchez: «Puigdemont deve presentarsi e mettersi a disposizione della giustizia»

«È evidente che Carles Puigdemont deve presentarsi e mettersi a disposizione della giustizia». Così il premier spagnolo Pedro Sánchez, dall’isola di La Palma, dove si…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vezzali: “Impianti sportivi all’aperto verso il 75% della capienza”

Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, ha reso noto che gli impianti sportivi all’aperto vanno verso un’apertura del 75% della capienza totale, ma l’obiettivo è quello…

24 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia