Ceroni (Pdl): Modificare l’articolo 1 della Costituzione | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ceroni (Pdl): Modificare l’articolo 1 della Costituzione

“Il Parlamento è sovrano, gerarchicamente viene prima degli altri organi costituzionali come magistratura e Consulta e presidenza della Repubblica”. Con tale presupposto il deputato del Pdl, Remigio Ceroni, ha presentato una proposta di legge per riformulare l’articolo 1 della Costituzione. Perciò anziché “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”, l’articolo 1 reciterebbe: “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del Parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale”. Si tratta, ha spiegato Ceroni, di una proposta di legge fatta a titolo personale. “Non ne ho parlato con Berlusconi né con altri dirigenti del Pdl – ha chiarito il deputato –. Ho fatto alcune riflessioni in questo periodo ed a mio avviso credo che vada riaffermata la centralità del Parlamento”. Fatto sta, tuttavia, che dall’opposizione sono emerse le prime reazioni polemiche sull’argomento: è il “sovvertimento dei principi costituzionali” e un “attentato alla democrazia e al ruolo di garanzia ed equilibrio del presidente della Repubblica e degli altri poteri dello Stato”, ha osservato ad esempio Federico Palomba (Idv).

 

1 Commento per “Ceroni (Pdl): Modificare l’articolo 1 della Costituzione”

  1. La Costituzione verrà cambiata così, poco a poco, a partire dall’articolo1…

    http://notiziedelfuturo.blogspot.com/2011/04/ricomincio-da-uno.html

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia