Il blackout di Aruba e lo stop di T-Mag | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il blackout di Aruba e lo stop di T-Mag

Lo stop obbligato di ieri, a causa di un principio di incendio nella webfarm di Aruba, ha messo in ginocchio diversi siti in Italia tra cui T-Mag che ha dovuto rinunciare, giocoforza, al consueto aggiornamento. Intorno alle 14 di ieri il giornale era di nuovo online, per poi “sparire” nuovamente nelle successive ore. Tutto è stato correttamente ripristinato intorno alle 20.
L’incendio si sarebbe verificato durante la notte nella zona degli UPS. Il provider ha tenuto aggiornati i propri utenti sulle operazioni di ripristino dei servizi (posta compresa) tramite Facebook e Twitter (in quest’ultimo caso l’account è stato creato per l’occasione). Sembra, inoltre, che la Codacons starebbe pensando ad una class action contro Aruba per ottenere un risarcimento, considerando il “danno economico enorme soprattutto per chi lavora con la posta elettronica e per chi gestisce la propria attività attraverso il web”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia