Operazione Bin Laden, c’era il piano B | T-Mag | il magazine di Tecnè

Operazione Bin Laden, c’era il piano B

Lo scorso 2 maggio il presidente Barack Obama ha comunicato l’avvenuta uccisione di Osama bin Laden a opera delle forze speciali statunitensi ad Abbottabad, in Pakistan. Il modo in cui sono andate le cose durante e dopo il blitz, però, non è che uno dei modi possibili in cui poteva evolversi la situazione sul campo: per questa ragione gli Stati Uniti erano pronti ad affrontare altre ipotesi che consideravano realistiche, come la cattura di bin Laden da vivo o l’opposizione dell’esercito pakistano.

Continua a leggere su il Post

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, Biden: «C’è un enorme interesse per avere un grande rapporto con Nato e Ue»

«C’è un enorme interesse per avere un grande rapporto con la NATO e l’Ue». Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, incontrando…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Il virus è più rapido dei vaccini»

«Il virus si sposta più rapidamente della distribuzione mondiale dei vaccini». A denunciarlo il direttore generale dell’Oms, Adhanom Ghebreyesus, invitando i Paesi produttori un maggiori…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Usa 10mila nuovi casi: la California lo Stato più colpito dalla pandemia

Gli Stati Uniti nelle ultime 24 ore hanno registrato 193 decessi e 10.800 nuovi casi.  La California è ora lo stato più colpito dalla pandemia…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina contro la Nato: “Esagerate con la teoria della minaccia”

“La Nato vuole creare scontri”. E’ l’accusa lanciata dalla Cina in seguito all’accordo raggiunto dagli alleati occidentali su un’azione comune di contrasto alle politiche, spesso…

15 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia