DIRITTI E FAVORI | T-Mag | il magazine di Tecnè

DIRITTI E FAVORI

di Andrea Ferraretto

Vivere in una città dovrebbe significare, in primo luogo, appartenere a una comunità, dove sono condivisi diritti e doveri, regole che fanno sì che la convivenza sia un valore positivo. Dovrebbe significare poter usufruire di servizi pubblici come il trasporto, la scuola, l’assistenza sanitaria, la gestione dei rifiuti, le aree verdi, le zone dove praticare sport… .
Dovrebbe significare poter partecipare allo sviluppo della città, fornendo il proprio contributo in termini di proposte ma anche con forme di cittadinanza attiva attraverso le associazioni, i comitati. 
Se la politica perde di vista questo modo di gestire la città e trasforma i diritti dei cittadini in favori da contrattare con le singole corporazioni si perde l’idea stessa di comunità: si innesca un meccanismo di scambio senza alcun vantaggio

per la collettività ma solo per i più forti. La mancanza di asili nido, il trasporto pubblico inefficiente, per fare degli esempi, non possono essere semplicemente scambiati con il ricorso alla spesa dei singoli: chi può permettersi di pagare gode di questi servizi e chi è escluso resta fuori. Soprattutto non può esserci un modo di gestire la città senza una visione, senza la capacità di programmare investimenti e crescita sociale e l’alibi per questo non può essere la mancanza di fondi. È questo l’elemento che colpisce di più di fronte alle dichiarazioni di chi propone di scambiare, con il voto al ballottaggio, il trasloco di due ministeri o il condono sulle multe. Città più sole, dove ciascuno conta meno, città impaurite e senza futuro.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Kim: «Situazione alimentare tesa»

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ammesso che la situazione alimentare nel paese è «tesa», secondo quanto riferito dai media statali. Secondo l’agenzia ufficiale Kcna,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid, Francia: anticipata la fine del coprifuoco: la misura verrà interrotta il 20 giugno

La Francia anticipa la fine del coprifuoco di dieci giorni, dalla fine del mese al 20 giugno. Ad annunciato, al termine del Consiglio dei ministri,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue dà l’ok al ritorno dei turisti americani anche non vaccinati

L’Ue apre le porte ai turisti americani anche non vaccinati. Le limitazioni cadranno anche per altri 8 Paesi: Albania, Macedonia del Nord, Serbia, Libano, Taiwan,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2020 cresce povertà assoluta, 5,6 mln, top da 2005”

“Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia