Scoppia un nuovo caso di dissenso. Elisa Anzaldo non vuole “mettere la faccia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scoppia un nuovo caso di dissenso. Elisa Anzaldo non vuole “mettere la faccia”

TG1

Scoppia un nuovo caso attorno al Tg1. Elisa Anzaldo, attuale conduttrice dell’edizione della notte del telegiornale, ha deciso di “non mettere la faccia” a causa di un servizio ritenuto poco obiettivo e troppo asservito ad una sola parte politica, la maggioranza. In verità la giornalista aveva maturato la decisione ad aprile ma il direttore Augusto Minzolini l’aveva convocata per spiegarle le ragioni per cui non aveva ritenuto una serie di notizie (caso Ruby e i manifesti di Lassini su tutte) degne di particolare enfasi all’interno dello spazio informativo di Rai Uno. Ma la Anzaldo non si è lasciata convincere, così ha reso pubblica la sua scelta: “Per motivi professionali e deontologici non ritengo più possibile mettere la faccia in un tg che fa una campagna di informazione contro”.

 

Scrivi una replica

News

Cile: ok alla riforma della Costituzione

Il Cile potrebbe adottare una una nuova Costituzione in sostituzione di quella ereditata dall’era di Pinochet, dopo che i cittadini si sono espressi in larga…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il capo staff della Casa Bianca: «Impossibile controllare la pandemia»

Mentre gli Stati Uniti, registrato un nuovo record giornaliero di contagiati (83.718), il capo staff della Casa Bianca, Mark Meadows, ha affermato che il governo…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Sanzioni ad aziende Usa su vendita delle armi a Taiwan»

«Boeing, Lockheed Martin e Raytheon sono tra le aziende americane finite nella lista delle sanzioni decise dalla Cina su compagnie e individui per la vendita…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Melbourne fuori dal lockdown dopo oltre 100 giorni

Melbourne esce dal lockdown dopo oltre 100 giorni. Nella città australiana per la prima volta da giugno non sono stati registrati nuovi casi di Covid-19.…

26 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia