Michele Santoro e Fabio Fazio lasciano la Rai per La7? Secondo Il Giornale sì | T-Mag | il magazine di Tecnè

Michele Santoro e Fabio Fazio lasciano la Rai per La7? Secondo Il Giornale sì

TV

E a proposito di rumors, proprio oggi Il Giornale dà credito a un’altra voce (o mera speranza del quotidiano diretto da Sallusti?): Michele Santoro e Fabio Fazio potrebbero lasciare la Rai e passare a La7. A seguirli ci sarebbero anche Marco Travaglio e Luciana Littizzetto. Il caso di Santoro è più particolare, tuttavia. Spiega infatti Il Giornale che “siccome la stagione di Annozero è divisa in due, a fine giugno la Sipra, concessionaria pubblicitaria della Rai, potrebbe cavarsela annunciando la continuazione del programma per la tranche autunnale. Per il 2012 si vedrà. Se andassein porto, il trasloco diSantoro potrebbe avvenire a fine anno”.

 

Scrivi una replica

News

Ue, Gentiloni: «La crisi non è alle nostre spalle»

«La crisi non è alle nostre spalle». Lo ha detto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo in occasione del Foro di dialogo Italia-Spagna. «La velocità…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, De Luca: «Da venerdì in Campania coprifuoco alle 23»

«Ci prepariamo a chiedere in giornata il coprifuoco. Il blocco di tutte attività e della mobilità da questo fine settimana in poi». Lo ha reso…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, nuove regole per l’ultimo dibattito Trump-Biden

Nel corso del dibattito televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump e Joe Biden, in programma giovedì – l’ultimo prima…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Le prime dosi di vaccino potrebbero essere disponibili a inizio dicembre»

Le prime dosi del vaccino contro il coronavirus potrebbero essere «disponibili all’inizio di dicembre» 2020. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a…

20 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia