L’Oms: cellulari possono causare il cancro. Ma serviranno ricerche supplementari | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’Oms: cellulari possono causare il cancro. Ma serviranno ricerche supplementari

TECNOLOGIE

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha inserito i telefoni cellulari nella lista degli elementi cancerogeni etichettato come “2B” (la stessa del caffè, per intenderci). Infatti, non è il caso di drammatizzare. Gli studi al riguardo non sono ancora conclusivi: “Le prove che continuano ad accumularsi sono tali da giustificare una classificazione del genere”, ha però spiegato Jonathan Samet , presidente del gruppo di esperti che ha condotto lo studio dell’Oms. Ma è pur vero, come invece ha osservato il direttore del Centro internazionale di ricerca sul cancro (Circ), Christopher Wild, che fondamentale sarà “svolgere ricerche supplementari che valutino gli effetti di lungo termine di un utilizzo intensivo dei cellulari”.

 

Scrivi una replica

News

Cina: “Dal G7 ingerenza, bugie e accuse infondate”

“Bugie, voci e accuse infondate nel corso del club dei Sette Grandi del mondo”. Lo ha affermato l’ambasciata della Cina nel Regno Uniti. “Il G7…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, da oggi 40 milioni di persone in zona bianca. Draghi: “Quarantena per arrivi da Gb in caso di aumento contagi”

Dalla giornata di lunedì 14 giugno 40milioni di persone si troveranno in zona bianca, tornando cosi gradualmente ad una vita normale, mantenendo comunque mascherine e…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

G7: “Chiarezza su provenienza del coronavirus”

Nel G7, i grandi hanno chiesto all’Oms di poter agire in maniera tempestiva e trasparente sull’origine del Covid. Biden ha dichiarato che il mondo ancora…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Rivaluteremo accordo con la Cina sulla Via della Seta”

“L’Italia rivaluterà l’accordo con la Cina sulla Via della Seta”. A dirlo è stato il premier italiano, Mario Draghi al termine del vertice di Carbis…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia