Le foto porno su Twitter, Weiner: “Sono stato uno stupido, ma non mi dimetto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le foto porno su Twitter, Weiner: “Sono stato uno stupido, ma non mi dimetto”

SOCIAL NETWORK

Il deputato democratico dello Stato di New York, Anthony Weiner, ha chiesto scusa in conferenza stampa per le foto porno inviate ad alcune elettrici tramite Twitter. “Quando ho realizzato di averle postate su Twitter, sono andato in panico, le ho ritirate e ho affermato di essere stato piratato. Poi mi sono attenuto a questa versione ed è stato un grave errore. Mi sono comportato in modo molto stupido. Quello che è accaduto – ha quindi aggiunto Weiner – è esclusivamente mia responsabilità. Non intendo puntare il dito contro nessuno. Mi dispiace di avere mentito inizialmente. L’ho fatto perché mi sentivo imbarazzato per quello che ho fatto, ma non mi dimetto. Ho detto chiaramente di volermi assumere le mie responsabilità”.

 

2 Commenti per “Le foto porno su Twitter, Weiner: “Sono stato uno stupido, ma non mi dimetto””

  1. […] deputato democratico Anthony Weiner divenuto famoso, suo malgrado, per le foto sexy inviate via Twitter ad alcune donne è stato molto criticato da diversi colleghi di partito che lo […]

  2. […] Anthony Weiner del quale si è scoperto poco tempo fa un utilizzo dei social network a dir poco imbarazzante (ma Weiner non ha intenzione di dimettersi nonostante sia stato spinto a farlo da diversi esponenti […]

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Kim: «Situazione alimentare tesa»

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ammesso che la situazione alimentare nel paese è «tesa», secondo quanto riferito dai media statali. Secondo l’agenzia ufficiale Kcna,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid, Francia: anticipata la fine del coprifuoco: la misura verrà interrotta il 20 giugno

La Francia anticipa la fine del coprifuoco di dieci giorni, dalla fine del mese al 20 giugno. Ad annunciato, al termine del Consiglio dei ministri,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue dà l’ok al ritorno dei turisti americani anche non vaccinati

L’Ue apre le porte ai turisti americani anche non vaccinati. Le limitazioni cadranno anche per altri 8 Paesi: Albania, Macedonia del Nord, Serbia, Libano, Taiwan,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2020 cresce povertà assoluta, 5,6 mln, top da 2005”

“Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia