L’Economist ci va giù pesante: “L’uomo che ha fregato un intero Paese” | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’Economist ci va giù pesante: “L’uomo che ha fregato un intero Paese”

BERLUSCONI

Ci va giù pesante l’Economist, a distanza di dieci anni da quando in copertina scrisse Why Silvio Berlusconi is unfit to lead Italy. Il settimanale britannico stavolta tuona così: “L’uomo che ha fregato un intero Paese”. L’occasione è uno speciale di 14 pagine in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. John Prideaux, autore del Rapporto, sostiene che “l’Italia ha tutte le cose che le servono per ripartire, quello che serve è un cambio di governo”. Incontrando la stampa a Milano ha inoltre spiegato che ancor più degli scandali a sfondo sessuale il disastro è stato di tipo economico in quanto l’Italia ha registrato il più basso tasso di crescita dei paesi occidentali.

 

3 Commenti per “L’Economist ci va giù pesante: “L’uomo che ha fregato un intero Paese””

  1. […] di Giuliano Ferrara sul Foglio è piuttosto polemico con l'Economist che nel suo ultimo numero, anticipato già ieri da tutti gli organi di informazione, contiene un rapporto sull'Italia etichettando, anche […]

  2. […] che nell'ultimo numero uscito in edicola propone l'articolo tanto discusso dell'Economist su Berlusconi e l'Italia, ha fatto sapere che per la copertina di questa settimana […]

  3. […] alunni. Occupiamo la 22esima posizione di questa speciale classifica. L'Economist nel suo famoso rapporto sull'Italia (o famigerato, dipende), quello con Berlusconi in copertina (L'uomo che ha fottuto un intero […]

Scrivi una replica

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia