Eppure in Giappone il nucleare sarà ancora un pilastro della politica energetica | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eppure in Giappone il nucleare sarà ancora un pilastro della politica energetica

REFERENDUM

Nonostante il disastro di Fukushima il Giappone non rinuncerà all’atomo. Ad annunciarlo è stato il ministro dell’Industria, Banri Kaieda, commentando l’esito del referendum italiano. Il nucleare “continuerà a essere uno dei quattro pilastri della politica energetica del Paese”, ha chiarito Kaieda spiegando che “l’erogazione poco flessibile dell’elettricità ha impatti sull’attività economica e la vita delle persone”.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Sta tornando la fiducia, la ripresa sarà sostenuta»

«La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento. Secondo le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, chiude il giornale Apple Daily

Il giornale pro-democrazia di Hong Kong, Apple Daily, pubblicherà domani la sua ultima edizione. L’annuncio era nell’aria. Poche ore prima, infatti, il consiglio di amministrazione…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia