Contrordine, compagni! Ora siamo “amici” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Contrordine, compagni! Ora siamo “amici”

Non è passata inosservata l'ultima uscita di Nichi Vendola alla presentazione del libro di Goffredo Bettini

Contrordine, compagni: chiamiamoci amici. Nichi Vendola ha scombussolato gli animi duri e puri di quanti ancora credono nel valore semantico di una parola che ha caratterizzato la storia della sinistra. La nascita del Pd aveva già di per sé provocato non pochi interrogativi su questo fronte, sull’opportunità o meno di utilizzare un lessico che sia retaggio degli anni che furono. La politica cambia, le ideologie vengono meno, i simboli scompaiono. Dire amici al posto di compagni non pare un’eresia, insomma.
Alla presentazione del libro di Goffredo Bettini, Oltre i partiti, il leader di Sel ha motivato le ragioni di questa sua decisione: “Nel Pci mi dicevano che non si doveva dire ‘amico’, che bisognava dire ‘compagno’. Ho passato tutta la vita a ripetermi questa frase. Ma ora ho capito che era una stronzata, perché è stato un alibi per molti crimini. Io preferisco stare con molti amici, che mi aiutano a crescere”.
La posizione di Vendola non ha lasciato del tutto indifferenti i suoi fan. Basta fare un giro sulla pagina Facebook (la prima in Italia, per quanto riguarda i politici). Qualcuno, infatti, gli rimprovera l’allontanamento dalle radici a tutto vantaggio di una possibile candidatura alle primarie del centrosinistra. Per la serie: si è compagni in pochi, ma amici di tutti. Eppure, nell’era di internet, la parola amici è particolarmente inflazionata. Con quanta superficialità si è “amici” all’interno dei social network, ad esempio? Vendola guarda ai luoghi di aggregazione moderni, è al passo con i tempi. Anche perché, è bene ricordarlo, più di un compagno gli ha voltato le spalle nel recente passato. Gli amici, invece, si spera mai.

 

1 Commento per “Contrordine, compagni! Ora siamo “amici””

  1. Renè Ferretti

    Grandissimo, Stanis. Ottima.

Leave a Reply to Renè Ferretti

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia