Mara Carfagna: “Maggiore presenza femminile negli enti locali” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mara Carfagna: “Maggiore presenza femminile negli enti locali”

QUOTE ROSA

Considerata al sentenza del Tar del Lazio che ha azzerato la giunta capitolina a causa di una scarsa presenza femminile, il ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna, ha annunciato che “il governo ha predisposto un disegno di legge che modifica la legge elettorale di Comuni e Province, consentirà una maggiore presenza femminile negli enti locali e obbliga gli amministratori ad un’equa rappresentanza delle donne nelle giunte”. “Il provvedimento – ha aggiunto la Carfagna – ha cominciato mercoledì il suo iter alla Camera dei deputati e mi auguro che, grazie anche al contributo delle opposizioni che hanno voluto condividere il testo, si possa arrivare ad una rapida approvazione”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, quarantena e tampone obbligatori per chi viene in Italia dal Regno Unito

Quarantena obbligatoria di 5 giorni con obbligo di tampone per chi arriva in Italia dal Regno Unito. Lo prevede un’ordinanza firmata dal ministro della Salute,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, dal 26 giugno via obbligo mascherine all’aperto

Anche la Spagna, come la Francia alcuni giorni fa, ha annunciato che a breve toglierà l’obbligo di mascherina all’aperto. A riferirlo il premier Pedro Sanchez,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Trump: «Deciderò se ricandidarmi dopo elezioni midterm»

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è tornato a parlare non escludendo una sua ricandidatura nel 2024, ipotesi di cui si discute da tempo.…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Novara, sindacalista muore investito da un camion durante una manifestazione

Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore interregionale dei SiCobas, è morto questa mattina investito da un camion. L’episodio è avvenuto davanti ai cancelli della Lidl di…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia