La Polverini festeggia i 18 mesi alla Regione Lazio | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Polverini festeggia i 18 mesi alla Regione Lazio

Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, ha festeggiato ieri, presso il Tempio di Adriano, i 18 mesi di amministrazione della Regione. “Noi siamo una amministrazione del fare, ma che vuole anche cambiare. Un’amministrazione non può essere apprezzata dai cittadini se non cambia le cose, ed è per questo che siamo stati votati. Per questo dobbiamo uscire dai vecchi schemi. Si parla molto di riforme, ma cosa sono le riforme se non voler fare e cambiare, scegliere e decidere. I cittadini oggi ci chiedono di scegliere. Noi siamo davvero una coalizione riformatrice perché scegliamo in che direzione vogliamo andare sulla base dei nostri valori. Facciamo cose concrete e operative. Io non voglio appartenere a quella classe politica che dice cosa farà, ma dico solo quello che ho fatto. Io devo poter dire che una cosa posso farla o che non voglio farla perché non fa parte dei nostri valori. Per cui il modello Lazio di cui si parla è un metodo di lavoro, fatto di persone che con concretezza fanno delle scelte che sono la sintesi dei sistemi di valori che vogliamo esprimere con la nostra amministrazione” ha detto la Polverini dal palco dell’evento. Oltre ai complimenti di Alemanno e Alfano, il quale afferma: “Come Pdl siamo orgogliosi e accanto a Renata Polverini. Polverini è entrata nel cuore dei cittadini di questa Regione non solo come si entra in campagna elettorale, ma per le cose fatte e le cose dette. Questa è la prospettiva nuova: la coerenza tra ciò che si afferma e i ciò che si realizza. È importante darsi dei tempi per realizzare gli obiettivi e poi realizzarli”, arrivano le polemiche dell’opposizione. Per il pd sono stati “18 mesi di disastri”. I Radicali si chiedono invece come siano stati pagati i festeggiamenti, domanda alla quale Renata Polverini risponde con una querela.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia