Milano, Pisapia: “Mie decisioni su Ambrogino saranno un segnale importante” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Milano, Pisapia: “Mie decisioni su Ambrogino saranno un segnale importante”

“Milano può stare tranquilla, le mie decisioni saranno un segnale importante qualora ci fosse una decisione tesa a dare l’Ambrogino a chi non se lo merita”. Le parole del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, rese mercoledì durante la cerimonia di intitolazione di un giardino a due poliziotti vittime del terrorismo. Al sindaco infatti era stato chiesto all’amministrazione di non conferire l’Ambrogino a Sergio D’Elia, segretario di Nessuno Tocchi Caino ed ex terrorista di Prima Linea. “Non è una scelta mia – ha spiegato successivamente Pisapia ai giornalisti –, ma l’unico diritto che io ho è quello di porre un veto rispetto a certe assegnazioni. Devo rispettare prima le decisioni dell’ufficio di presidenza del consiglio ma poi l’ultima parola è mia e sarà un segnale per la città”.

 

Scrivi una replica

News

Germania, la Linke entra al Bundestag

Malgrado il 4,9% ottenuto, la Linke (partito di sinistra), entra nel Bundestag grazie ai tre mandati su cinque. Stando alla nuova distribuzione di forze, nella…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: “La Germania è stabile”

“La Germania è sempre stabile”. Lo ha affermato Olaf Scholz, aspirante cancelliere dell’Spd, in conferenza stampa a Berlino, commentando i risultati delle elezioni e le…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, in Labour nuove regole per la nomenclatura

La riforma del regolamento interno ai Labour che forza il peso della nomenclatura ci sarà. Decisiva per ottenere la vittoria di misura è stata l’adesione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo

Per la prima volta nel dopoguerra, i due maggiori partiti della Germania sono sotto la soglia del 30%. Infatti, il conteggio ufficiale provvisorio della Commissione…

27 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia