Nulla di nuovo dal discorso di Monti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nulla di nuovo dal discorso di Monti

L’umiltà e la visione

Di Francesco Riccardi

Nulla di nuovo, sinceramente. Ma molto di ri­voluzionario, di questi tempi. Un’agenda stret­tamente tecnica di cose da fare e al tempo stesso l’a­pertura di un orizzonte di futuro. Che tratteggia un’I­talia «riscattata», ricollocata al suo posto – al centro dell’Europa che ha contribuito a formare nei suoi i­deali e a costruire nelle sue strutture – finalmente libera di riprendere in mano il proprio destino do­po essersi guardata dentro con onestà.
Il discorso programmatico del nuovo presidente del Consiglio non sorprende né emoziona più di tanto. Le concessioni alla retorica sono poche, le frasi a ef­fetto ancor meno. L’esposizione è quasi piatta, fin troppo facile definirla ‘professorale’. Per certi ver­si, però, assume i tratti dell’esame di coscienza col­lettivo. Ecco ‘i nostri mali’, sembra dire Mario Mon­ti spiegando ciò che non va. Ecco ‘l’atto di umiltà’ per riscattarsi, con «un governo di impegno nazio­nale per affrontare in spirito costruttivo e unitario una situazione di seria emergenza». Perché il nodo è questo: siamo in una tempesta finanziaria che può travolgere la nostra economia e la nostra società, che può portarci a una bancarotta della quale a pa­gare il prezzo maggiore sarebbero i più deboli.

Continua a leggere su Avvenire.it

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia