Editoria. “La Padania” rischia di sparire dalle edicole? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Editoria. “La Padania” rischia di sparire dalle edicole?

Oltre a l’Unità (di cui abbiamo già scritto) anche La Padania sembra non navigare nelle migliori acque. Ne scrive con dovizia di particolari Marco Cremonesi sul Corriere della Sera.
In pratica, al fine di evitare la scomparsa del giornale leghista, il direttore Leonardo Boriani avrebbe presentato un piano che consiste in due versioni, una cartacea (poche pagine, sul modello del Foglio) e un’altra pensata esclusivamente per l’online. Ma il piano non sarebbe stato gradito granché. E pare, al contrario, che si sia orientati alla sola edizione online che, come scrive Cremonesi, dell’attuale redazione (24 giornalisti, più quattro in cassa integrazione e due in aspettativa) “salverebbe pochissimo”.
Resta dunque da capire, in merito, cosa abbia da dire il leader del Carroccio, Umberto Bossi.

 

1 Commento per “Editoria. “La Padania” rischia di sparire dalle edicole?”

  1. […] nei guai Conti in rosso Resistenze sul piano di salvataggioCorriere della SeraBlitz quotidiano -T-mag -Clandestinowebtutte le notizie […]

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo»

«La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo. Il mondo può e quindi deve fermare il terrore russo». Lo ha scritto su…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Draghi: «Ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita»

«Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita e probabilmente più grande: i Paesi cercano…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20»

«Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esclude la presenza del leader del Cremlino, al prossimo G20…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, Curcio: «Stato d’emergenza, dopo che saranno decise le misure»

«Lo stato di emergenza» a causa della siccità «è un atto del governo e si farà quando avremo le idee chiare sulle misure» da applicare.…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia