Fukushima, Greenpeace: “Il governo giapponese mente” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fukushima, Greenpeace: “Il governo giapponese mente”

Per Greenpeace il Giappone mente su Fukushima. Infatti, mentre per il governo di Tokio i reattori della centrale nucleare hanno raggiunto lo stato di “arresto a freddo” e quindi, come annunciato oggi dalle autorità giapponesi, “la crisi è giunta al termine”, secondo Junichi Sato, direttore esecutivo di Greenpeace in Giappone, “questo non riflette chiaramente la realtà”. Secondo l’organizzazione ambientalista “Materiale radioattivo sta ancora fuoriuscendo dal sito” e per questo motivo “La costante minaccia radiologica posta dal disastro nucleare di Fukushima rimane enorme”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Sydney in lockdown ancora per un mese

Ancora per un mese, Sydney, vivrà in lockdown per limitare i contagi da coronavirus. Melbourne, invece, esce oggi dal suo quinto lockdown.…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Israele 2.260 casi in 24 ore

Il coronavirus continua a prendere piede in Israele. Infatti, nelle ultime 24 ore si sono registrati 2.260 nuovi casi con il tasso di positività al…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Koch Institut: “Iniziata la quarta ondata in Germania”

Il presidente dell’istituto di salute pubblica tedesco, Robert Lothar Wieler, ha reso noto che in Germania è iniziata la quarta ondata.…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, von der Leyen: «Obiettivo raggiunto: il 70% degli adulti ha ricevuto una dose di vaccino»

«L’Unione europea ha mantenuto la sua parola. Il nostro obiettivo era proteggere il 70% degli adulti nell’Ue con almeno una dose a luglio. Oggi abbiamo raggiunto…

27 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia