Giornata di scioperi dalla scuola alla sanità. A rischio anche i servizi pubblici | T-Mag | il magazine di Tecnè

Giornata di scioperi dalla scuola alla sanità. A rischio anche i servizi pubblici

Giornata di scioperi questa di lunedì. I settori interessati sono la scuola e la sanità, ma i servizi pubblici sono a rischio. Lo sciopero nazionale unitario dei sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil è stato indetto per chiedere una manovra più equa.
Per i lavoratori pubblici lo sciopero sarà di 8 ore, mentre per il settore per la scuola sarà di un’ora (al termine delle lezioni o del servizio) mentre dell’intera giornata per i lavoratori dell’università, della ricerca e Afam (Alta formazione artistica, musicale e coreutica).
Nella sanità anche i medici si asterranno dal lavoro per l’intero turno oltre a dipendenti pubblici e della medicina generale.

 

Scrivi una replica

News

Navalny: «Nonno-Putin ha paura»

«Ho visto che molte volte si sono fatti beffe del sistema giudiziario ma presumo che il nonno che se ne sta nel bunker (Vladimir Putin,…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portavoce Navalny: «Mosca non lo fa parlare con l’avvocato»

«L’avvocato di Alexey, Olga Mikhailova, è stata davanti al dipartimento di polizia di Khimki per un’ora, ha presentato alla polizia il suo mandato e le…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue: «Rilascio immediato di Navalny»

La Germania ha chiesto il rilascio immediato dell’oppositore russo, Alexey Navalny, con il ministro degli esteri tedesco che ha definito incomprensibile l’arresto. Anche il presidente…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, focolaio a St. Moritz: due hotel in quarantena

Dodici casi di variante Covid sono stati registrati a Sant Moritz, dove due hotel sono stati messi in quarantena.…

18 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia