L’inferno dei giornalisti | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’inferno dei giornalisti

La strage dei giornalisti
di Riccardo Noury

Secondo in sei settimane, l’ultimo a cadere per mano, come sempre, ufficialmente ignota, è stato Hassan Osman Abdi, freddato la sera del 29 gennaio di fronte alla sua abitazione nel quartiere di Wadajir, nella capitale Mogadiscio.
Conosciuto da tutti come “Il fantastico Hassan”, Abdi era il direttore di Shabelle Media Network (nella foto due giornalisti della stazione radio).
Il Governo federale di transizione somalo, una definizione persino più lunga dei chilometri di territorio che controlla, ha garantito anche questa volta un’indagine.

Continua a leggere su Il Corriere.it

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Russia 19mila nuovi in 24 ore

In Russia, nelle ultime 24 ore si sono registrati 19mila nuovi casi di coronavirus e 794 decessi.…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 100 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 100 punti.…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Yemen, almeno 50 vittime in uno scontro armato tra Huthi e filo-sauditi

Sono almeno 50 le vittime di intensi scontri armati nello Yemen centrale tra forze governative lealiste filo-saudite e insorti Huthi vicini all’Iran. Tra i lealisti…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Putin: “Persone del mio entourage positive. Inizierò il periodo di isolamento”

Il presidente russo Vladimir Putin ha reso noto che alcune persone del suo entourage sono risultate positive al Covid-19 e per questo ha dovuto annullare…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia