Crisi economica, Codacons: “Il crollo delle vendite al dettaglio è la prova che i consumatori sono stremati” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Codacons: “Il crollo delle vendite al dettaglio è la prova che i consumatori sono stremati”

Il dato diffuso oggi dall’Istat e che vede le vendite al dettaglio del 2011 calate dell’1,3% rispetto al 2010, è la prova evidente di come le famiglie siano stremate, e reagiscano alla situazione economica negativa riducendo i consumi.
“Il calo delle vendite del 2011 è un dato molto preoccupante, che dimostra come il potere d’acquisto dei cittadini sia in picchiata libera – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Le nostre previsioni e i nostri allarmi lanciati nel 2011 sulle famiglie costrette a stringere la cinghia, hanno trovato conferma nei dati Istat. Purtroppo, nel 2012 andrà ancora peggio – prosegue Rienzi – la crisi che ha investito il paese, la scarsa fiducia nel futuro e i provvedimenti lacrime e sangue varati dal Governo, porteranno ad un ulteriore calo delle vendite, che al contrario andrebbero incentivate, e ad un danno enorme per l’intera economia nazionale”.

 

Scrivi una replica

News

Spagna, a luglio l’inflazione è salita al 10,7% (+10% a giugno)

A luglio l’inflazione spagnola ha registrato un accelerazione rispetto al mese precedente: il dato si è attestato al +10,7% dal +10% di giugno. Le stime…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, a giugno PIL in calo dello 0,6%: meno delle attese

A giugno il Prodotto Interno Lordo del Regno Unito è calato dello 0,6%, meno delle attese che indicavano un -1,2%. Su base annua, l’economia britannica…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turismo, Bankitalia: la spesa dei turisti stranieri è quintuplicata

Tra marzo e maggio, secondo le tavole statistiche sul Turismo internazionale, elaborate da Bankitalia, la spesa dei turisti stranieri in Italia è quintuplicata rispetto allo…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, in Inghilterra è stato dichiarato lo stato d’emergenza

Il Regno Unito ha dichiarato lo stato d’emergenza per la siccità che sta interessando l’Inghilterra. Coinvolta anche la capitale, Londra.…

12 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia