Trucchi e idee per una Pasqua “sobria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Trucchi e idee per una Pasqua “sobria”

di Claudia Carmenati

Viaggi in car sharing, dolci fatti in casa, menù etico. Questi i diktat della Pasqua 2012 tra crisi e consumi consapevoli. In tempi di austerity: secondo i dati della Coldiretti gli italiani taglieranno la spesa per i dolci tradizionali, una famiglia su quattro preferirà alle colombe e pizze confezionate quelle preparate in casa. “Le famiglie ricorrono quest’anno al fai da te per risparmiare, ma anche – sottolinea la Coldiretti – per rispolverare antiche ricette sapientemente custodite nelle specialità regionali che spesso nascondono piccoli segreti, tramandati di generazione in generazione e che le rendono inimitabili e speciali”. Il rialzo dei prezzi ha condizionato le scelte dei consumi, nei supermercati hanno infatti fatto registrare un +22% per le uova e +11,9 per cento rispetto allo scorso anno. La pastiera si conferma la regina dei dolci per la Pasqua mentre esce dai menù l’agnello. La campagna è partita dall’ENPA e spopola sui social forum. Rinunciare al piatto di carne tipico “mi piace” per più di 4000 utenti di Fb. Gli agnelli, pecore che non hanno compiuto un mese di vita, sono protagonisti di una campagna shock: sono infatti rappresentati con il ciuccio e lo slogan “buona pasqua a chi non mangerà neonati”. Convincente.
Pasqua con chi vuoi e soprattutto dove vuoi. Il ponte lungo è l’occasione per partire, nonostante la crisi. Fiavet Lazio ha tracciato, monitorando agenti e operatori laziali, un primo bilancio: -20-30% del turismo in arrivo e andamento in calo anche per quello in partenza, con una diminuzione delle prenotazioni per ora quantificabile intorno al 25%. Il calo maggiore si riscontra per le destinazioni a lungo raggio, più care. La spesa è diminuita di circa il 15%, con una media di circa 350-400 euro per le destinazioni all’estero, e circa 300 euro per quelle in Italia. In calo anche la durata del viaggio, con tre giorni contro i cinque del 2008. “I nostri clienti ci chiedono mete vicine, al massimo un’ora di volo e spesa contenuta – spiega a T-Mag Francesca Giuliani di ‘Idea di Viaggi’ di Ostia -. Mar Rosso ed Egitto hanno tenuto nonostante la crisi, bene anche i pacchetti benessere insoliti come quelli in Tunisia. In Italia hanno richiesto la Puglia, Basilicata e la classica Ischia. Famiglie e coppie sono i clienti più frequenti, che con l’occasione delle scuole chiuse e della Pasqua ‘alta’, scelgono il mare e le mete con temperature miti”.
Ultimo mood 2012 è il car sharing: sedicimila posti condivisi nelle ultime quattro settimane, pari a ventotto treni Frecciarossa pieni fino all’ultimo posto. A comunicare le cifre è postoinauto.it, il sito italiano dedicato all’auto condivisa. “L’anno scorso – si legge nella nota – nello stesso periodo i posti offerti erano stati meno di seimila, appena un terzo di quelli di oggi. In tempi di crisi economica e caro benzina gli italiani si affidano a nuove modalità di trasporto per non dover rinunciare alle vacanze pasquali”.

 

Scrivi una replica

News

Abi: “Aumentano a dicembre i prestiti a imprese e famiglie: +2,5% su base annua”

Secondo il report mensile accelerano, a dicembre 2021, i prestiti bancari a imprese e famiglie. Saliti del 2,5% rispetto a un anno fa mentre a…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Italia guarda con immutata fiducia a ruolo centrale del Parlamento europeo»

«L’Italia guarda con immutata fiducia al ruolo centrale, insostituibile, che l’Assemblea di Strasburgo svolge nel processo di integrazione continentale». Così il presidente della Repubblica, Sergio…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pil, Ue: “Ci sono condizioni per un graduale ritiro sostegno. La crescita continuerà nel 2022 e 2023”

“Anche se i fattori negativi di incertezza per l’economia legati ai contagi, alle strozzature nelle catene di approvvigionamento e all’aumento dell’inflazione durano più del previsto,…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Congratulazioni a Metsola”

“Vivissime congratulazioni a Roberta Metsola, nuova Presidente del Parlamento europeo La sua guida e la sua determinazione saranno cruciali per rispondere al meglio ai bisogni…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia