Il ministro Barca: “Se questa è l’Italia, è giusto che i miei figli vivano all’estero” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il ministro Barca: “Se questa è l’Italia, è giusto che i miei figli vivano all’estero”

Eppure lui, il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca, aveva appena detto che la riforma del Lavoro, è una riforma importante che dà fiducia per il futuro del nostro Paese.
Fiducia, che però, il ministro stesso e due dei suoi tre figli non dimostrano di avere, visto che vivono all’estero, “se ne sono andati dall’Italia”, ha detto il ministro a margine della sua visita al liceo musicale all’Aquila.
“Non è che ne sia felicissimo, ma – ha dichiarato – finchè non costruiamo un’Italia migliore, in cui non serve l’aiuto del padre per trovare posto, anche perché non gliene do, fino ad allora stanno bene lì, in Sud America e in Inghilterra”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Medvedev: «Russia ha il diritto di utilizzare armi nucleari se necessario»

«La Russia ha il diritto di utilizzare armi nucleari, se necessario, in base alla dottrina nucleare». Ad affermarlo, citato dalla Tass, è stato il vicepresidente…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spazio, la sonda Dart ha colpito l’asteroide Dimorphos

La sonda DART, Double Asteroid Redirection Test, della NASA, l’Agenzia spaziale statunitense, ha colpito nella notte Dimorphos, un piccolo asteroide distante 11 milioni di chilometri…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Italiani insoddisfatti della medicina territoriale»

Italiani poco soddisfatti della medicina territoriale. Lo rivela l’indagine della Fondazione Onda, “Esperienza e percezione degli italiani sulla medicina territoriale”, condotta in collaborazione con l’Istituto…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Cala l’export ad agosto, ma su base annua +22%»

«Ad agosto 2022 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27, una diminuzione congiunturale per entrambi i flussi, più ampia per le esportazioni…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia