Immigrazione, la Libia avverte: “Temiamo un peggioramento sul fronte degli arrivi clandestini” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Immigrazione, la Libia avverte: “Temiamo un peggioramento sul fronte degli arrivi clandestini”

“Temiamo un peggioramento sul fronte dell’immigrazione clandestina. Ho riportato la questione al ministro Terzi perché vogliamo collaborare. È una questione che tocca tutta l’Unione europea”. A dirlo sabato è stato il ministro degli Esteri libico, Ashour Bin Khayal, durante una conferenza stampa congiunta con il titolare della Farnesina, Giulio Terzi.
“Abbiamo espresso la volontà di collaborare – ha quindi proseguito – perché è una questione che tocca tutta l’Unione europea. Per ora la situazione non è così grave, ma abbiamo registrato indicatori che ci segnalano di evoluzione in peggio. Ci sono immigrati africani arrivati fino al confine tra Egitto e Libia, per ora non sono grandi numeri ma potrebbero aumentare, perciò abbiamo voluto dare un avvertimento, guardando all’Italia e all’Europa per affrontare questo fenomeno”.
“Quello dell’ immigrazione è un tema urgente da affrontare in ambito Ue”, ha spiegato invece Terzi.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: in Lombardia, da giovedì coprifuoco dalle 23 alle 5

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre, in Lombardia. Lo prevede l’ordinanza emanata oggi firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 9 milioni di download per Immuni

Oltre 9 milioni di download per Immuni, l’applicazione di tracciamento dei contatti per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha reso noto Immuni attraverso un…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente: in Italia, ogni anno l’inquinamento atmosferico costa oltre 1.500 euro procapite

Oltre 1.500 euro. Questo è il costo procapite annuo dell’inquinamento per gli italiani. A stimarlo è uno studio realizzato dall’Epha, l’Alleanza europea per la salute…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mattarella: «Cure e vaccini disponibili per tutta la popolazione mondiale»

«Le cure e i vaccini» contro il coronavirus «siano disponibili per tutti in tutto il mondo». Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,…

21 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia