Canada: resti umani spediti per posta, l’Interpol sulle tracce di attore porno gay | T-Mag | il magazine di Tecnè

Canada: resti umani spediti per posta, l’Interpol sulle tracce di attore porno gay

L’Interpol è sulle tracce di Luka Rocco Magnotta, un attore porno gay. L’uomo è sospettato di aver spedito due pacchi contenenti resti umani, il primo alla sede del partito conservatore ed il secondo al partito liberale. Entrambe le sedi si trovano ad Ottawa. Inoltre, martedì scorso è stata ritrovata una valigia contenente un torso umano, nel retro di un edificio a Montreal. Le indagini devono ancora determinare se i pezzi sono collegati.
La polizia di Montreal ha spiccato un mandato di cattura nazionale nei confronti di Magnotta. Gli inquirenti non hanno ancora recuperato i resti della vittima e non sono stati ancora in grado di identificarla. Altre parti del cadavere sono state probabilmente spedite in diversi sedi, e la polizia chiede la collaborazione dei cittadini per segnalare qualsiasi pacco sospetto.
Oltre che per le sue prove di recitazione, Magnotta è soprattutto noto per essere stato legato a Karla Homolka, una donna condannata a 12 anni di reclusione per complicità nell’omicidio di tre minorenni (tra le quali anche la sorella). Il caso, nel 1995, fece scalpore e provocò la condanna all’ergastolo per il marito Paul Bernardo. Magnotta non ha comunque mai confermato questo legame. L’attore è anche noto per aver postato su internet un video che mostrava gattini soffocati usando un aspirapolvere.
La polizia canadese ritiene che Magnotta possa aver lasciato il paese, forse diretto in Francia. Qualche tempo fa aveva scritto in un blog su internet le misure da adottare per far perdere le proprie tracce.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia