Il Consiglio dei ministri proroga l’entrata in vigore del codice degli appalti pubblici | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il Consiglio dei ministri proroga l’entrata in vigore del codice degli appalti pubblici

Il Consiglio dei ministri ha prorogato martedì con decreto legge l’entrata in vigore delle disposizioni del codice degli appalti pubblici in materia di qualificazione delle imprese esecutrici di contratti pubblici di lavori e di garanzia globale di esecuzione.
Per la qualificazione delle imprese esecutrici di contratti pubblici di lavori la proroga è di 180 giorni. Si consente così alle stazioni appaltanti di terminare l’emissione dei certificati di esecuzione dei lavori eseguiti, evitando il blocco del mercato degli appalti.
Entro il medesimo arco temporale della proroga, il ministero delle infrastrutture e dei trasporti stabilirà con decreto modalità semplificate per la remissione dei certificati di esecuzione dei lavori.
Per le garanzie globali di esecuzione la proroga è di 1 anno. Si evita così il blocco delle gare per l’affidamento degli appalti di progettazione ed esecuzione di lavori di importo superiore ai 75 milioni di euro (“grandi opere”). Lo comunica Palazzo Chigi in una nota.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, medici Gran Bretagna: “Servizi di pronto soccorso al collasso”

I medici della Gran Bretagna lanciano l’allarme dopo l’alto numero di contagi registrati nelle ultime 24 ore: “I reparti di pronto soccorso sono al collasso,…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 104 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 104 punti.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 85,7 dollari al barile e Brent a 83,4 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 85,7 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 83,4 dollari.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

India, almeno 25 vittime per piogge torrenziali

Sono almeno 25 le vittime causate dalle piogge torrenziali che hanno colpito il sud-ovest dell’India, provocando smottamenti di terreno e inondazioni.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia