Stati Uniti. Wisconsin, Il governatore repubblicano vince la “recall election” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti. Wisconsin, Il governatore repubblicano vince la “recall election”

Scott Walker, il governatore repubblicano dello stato del Wisconsin, ha vinto la “recall election”, confermando il mandato che aveva ottenuto dagli elettori nel gennaio 2011. La “recall election” consiste in un’elezione richiesta direttamente dagli elettori tramite una raccolta di firme. Il numero minimo varia di stato in stato. Per il Wisconsin ne sarebbero servite appena oltre 540,000 ma ne sono state raccolte ben oltre 900,000.
Walker è solamente il terzo governatore di uno stato a dover affrontare questo tipo di elezione, e con la vittoria è diventato l’unico ad aver mantenuto il proprio posto. Il governatore ha ottenuto il 53% dei voti in un ballottaggio con Tom Barrett, sindaco di Milwaukee.
Il risultato di questa elezione interessa il presidente Obama da vicino, poiché lo stato del Wisconsin dal 1988 ha continuamente sostenuto il candidato democratico alle elezioni presidenziali. La vittoria di Walker è un segnale importante dato che incarna la vittoria delle sue riforme a discapito delle organizzazioni sindacali. Walker è stato infatti il primo governatore che ha tagliato drasticamente i diritti sindacali del pubblico impiego, costringendo i lavoratori a versare più contributi verso la pensione ed il sistema sanitario e ritirando i diritti di contrattazione collettiva. L’esito della votazione nello Stato industriale del Mid-West è disastroso per le trade unions, che ora rischiano di essere sconfitte anche in altri stati dell’Unione.
Mitt Romney, candidato repubblicano alle prossime presidenziali, ha immediatamente telefonato a Walker per congratularsi. “Il risultato di stasera risuonerà ben oltre i confini del Wisconsin. Il governatore Walker ha dimostrato che i cittadini ed i contribuenti possono combattere, e vincere, contro i costi maggiorati ed ingiustificati imposti dai leader dei sindacati” ha dichiarato Romney alla stampa.
Tuttavia, è bene ricordare che una “recall election” non è assolutamente paragonabile ad un’elezione presidenziale, in cui i temi sono molto più vasti.

 

Scrivi una replica

News

Cinema: “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino rappresenterà l’Italia agli Oscar

Nella selezione per il miglior film internazionale ai Premi Oscar, “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino rappresenterà l’Italia. Lo ha deciso la…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Ai giovani spetta il compito di trasformare l’Italia»

«A voi giovani spetta il compito di trasformare l’Italia». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in occasione di un incontro con…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Sileri: «Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti»

«Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti». Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, nel corso di un intervento a Radio Capital,…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Investire nella scuola è un dovere civile»

«Investire nella scuola è un dovere civile e un atto di giustizia sociale». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in occasione…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia