Crisi economica, Rehn: “Misure prese dall’Ue sono insufficienti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Rehn: “Misure prese dall’Ue sono insufficienti”

Le manovre attuate dall’Unione europea per fare fronte alla crisi dei debiti sovrani “ha contenuto la crisi, ma non l’ha domata e tantomeno l’ha superata”. Lo sostiene il commissario Ue, Olli Rehn, che, intervenendo alla conferenza annuale sui servizi finanziari della Goldamn Sachs in corso a Bruxelles, ha definito “insufficienti” le azioni messe in campo rispetto alle sfide da affrontare.
Parlando poi dell’Italia, Rehn ha ribadito: “Tutte le misure prese finora dal governo italiano devono essere attuate rigorosamente e pienamente”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, la Francia anticipa il coprifuoco alle 18

Il virus continua a costringere i governi ad adottare misure più stringenti per contenere la pandemia: dopo la Cina, che ha imposto il lockdown in…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Paesi Bassi: si è dimesso il governo guidato da Rutte

Il governo olandese si è dimesso. Lo ha annunciato il premier Mark Rutte, in carica dal 2010. Fatale uno scandalo che ha coinvolto circa 20mila…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, misure più dure per entrare in Belgio dai Paesi extra Ue

Il Belgio, a causa del protrarsi della pandemia, ha inasprito le regole per l’ingresso dai Paesi extra Ue, incluso il Regno Uniti.  In concreto, ai…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Berlino: «Prendere molto sul serio la mutazione del virus»

«Il governo osserva con grande attenzione gli effetti della mutazione del Covid, che si è diffusa in Gran Bretagna e Irlanda, e anche i Laender…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia