La Coca-Cola rientrerà sul mercato del Burma | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Coca-Cola rientrerà sul mercato del Burma

La Coca-Cola ritornerà ad essere venduta nel Burma dopo un’assenza dal mercato durata 60 anni, in seguito alla recente decisione da parte degli Stati Uniti di affievolire l’embargo. La bibita gassata più famosa al mondo rientrerà nel paese non appena il governo americano emetterà le necessarie licenze.
Lo stesso fatto era avvenuto in Cina nel 1979. Anche in quel caso, non appena il paese in questione mostrò un’apertura verso riforme democratiche, la Coca-Cola rientrò nel paese.
Presentemente la Coca-Cola viene venduta in tutti i paesi del mondo tranne Cuba ed il Nord Corea. In un comunicato ufficiale l’azienda spiega che le lattine verranno per ora importate dai paesi limitrofi, in attesa di riprendere possesso degli stabilimenti del Burma.
Il Burma è stato guidato da una giunta militare dal 1962 al 2011, la quale ha detenuto il potere assoluto nonostante condanne e sanzioni internazionali, sopprimendo i dissidenti.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Draghi: «Curva epidemiologica sotto controllo grazie alla responsabilità dei cittadini»

«La curva epidemiologica è sotto controllo grazie al senso di responsabilità dei cittadini». Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi nelle comunicazioni al…

20 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Social media, Facebook vuole cambiare nome

Secondo i media, in particolare The Verge, Facebook potrebbe cambiare a breve il nome della società, slegandolo dal social network più famoso del gruppo. Alla…

20 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Putin non parteciperà a Cop 26 di Glasgow

Il presidente russo, Vladimir Putin, non parteciperà personalmente alla conferenza sul clima Cop 26 di Glasgow. L’annuncio arriva dal portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, il…

20 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «In Italia campagna vaccinale più spedita della media Ue»

«In Italia la campagna» vaccinale «procede più spedita della media Ue». Così il presidente del Consiglio Mario Draghi nelle comunicazioni al Parlamento in vista del…

20 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia