“Non si può forzare soltanto l’impresa” | T-Mag | il magazine di Tecnè

“Non si può forzare soltanto l’impresa”

“Io credo che ci si concentri sui licenziamenti e sulle pensioni perché è molto più semplice, perché ci si muove attorno a degli aggregati di cui si è a conoscenza e su cui si può intervenire. Intervenire sulle assunzioni, invece, è particolarmente complesso e ad oggi non essendo stata pensata una politica che destini maggiori risorse per sostenere l’ingresso e la stabilizzazione dei giovani nel mercato del lavoro, immaginare di forzare soltanto l’impresa è una prospettiva fallimentare”. Questa la riflessione del presidente dell’Eures, Fabio Piacenti, ai microfoni di T-MagTV, incalzato sulla riforma del lavoro.
L’Eures, inoltre, ha condotto numerosi studi sul fenomeno suicidario in Italia. “È un tema centrale che aiuta a comprendere la situazione di sofferenza generalizzata, crescente, di quote importanti della popolazione”, spiega Piacenti a tale proposito.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, la Francia anticipa il coprifuoco alle 18

Il virus continua a costringere i governi ad adottare misure più stringenti per contenere la pandemia: dopo la Cina, che ha imposto il lockdown in…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Paesi Bassi: si è dimesso il governo guidato da Rutte

Il governo olandese si è dimesso. Lo ha annunciato il premier Mark Rutte, in carica dal 2010. Fatale uno scandalo che ha coinvolto circa 20mila…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, misure più dure per entrare in Belgio dai Paesi extra Ue

Il Belgio, a causa del protrarsi della pandemia, ha inasprito le regole per l’ingresso dai Paesi extra Ue, incluso il Regno Uniti.  In concreto, ai…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Berlino: «Prendere molto sul serio la mutazione del virus»

«Il governo osserva con grande attenzione gli effetti della mutazione del Covid, che si è diffusa in Gran Bretagna e Irlanda, e anche i Laender…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia