Riforme, Palazzo Madama dà il via libera al taglio dei deputati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Riforme, Palazzo Madama dà il via libera al taglio dei deputati

Con 272 voti a favore, il Senato ha approvato il taglio dei deputati. Si passa così dagli attuali 630 a 508. I senatori che hanno espresso parere contrario sono stati 11, mentre gli astenuti 27.
Da oggi, inoltre, tutti coloro i quali ne hanno diritto e avranno compiuto nel giorno delle elezioni il ventunesimo anno di età potranno essere eletti. Fino ad ora, era necessario aver compiuto almeno 25 anni.
Sempre secondo quanto deciso da palazzo Madama oggi, la ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni, fatto salvo il numero dei seggi assegnati alla circoscrizione Estero, si effettua dividendo il numero degli abitanti della Repubblica, quale risulta dall’ultimo censimento generale della popolazione, per cinquecento e distribuendo i seggi in proporzione alla popolazione di ogni circoscrizione, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, medici Gran Bretagna: “Servizi di pronto soccorso al collasso”

I medici della Gran Bretagna lanciano l’allarme dopo l’alto numero di contagi registrati nelle ultime 24 ore: “I reparti di pronto soccorso sono al collasso,…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 104 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 104 punti.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 85,7 dollari al barile e Brent a 83,4 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 85,7 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 83,4 dollari.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

India, almeno 25 vittime per piogge torrenziali

Sono almeno 25 le vittime causate dalle piogge torrenziali che hanno colpito il sud-ovest dell’India, provocando smottamenti di terreno e inondazioni.…

18 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia