Crisi economica, Confindustria: “Situazione peggiore di quella che era stata prevista” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Confindustria: “Situazione peggiore di quella che era stata prevista”

La situaziine dell’eurozona si sta rivelando molto peggiore “di quel che era stato previsto pochi mesi fa”. Ma soprattutto le misure finora adottate dalla Bce e dai governi “si sono dimostrate del tutto inadeguate”. A sostenerlo è la Confindustria che si dice pessimista sulla possibilità di una rapida ripresa.
In particolare, sottolinea Confindustria, “le politiche di bilancio improntate al solo rigore, invece di stabilizzare il ciclo, stanno facendo avvitare su se stessa l’intera economia europea”.
Intanto il presidente degli industriali, Giorgio Squinzi, ha reso noto che “è partita la lettera di varie associazioni italiane” indirizzata al presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso e al presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy. “Ne partiranno altre in questi giorni – fa sapere Squinzi, è un pressing che stiamo cercando di fare sulla Commissione europea perché nel vertice del 28 e 29 di giugno si prendano le decisioni giuste che vadano nella direzione di farci ritrovare la crescita”.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Ai giovani spetta il compito di trasformare l’Italia»

«A voi giovani spetta il compito di trasformare l’Italia». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in occasione di un incontro con…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Sileri: «Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti»

«Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti». Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, nel corso di un intervento a Radio Capital,…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Investire nella scuola è un dovere civile»

«Investire nella scuola è un dovere civile e un atto di giustizia sociale». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in occasione…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Le teorie antiscientifiche di pochi non possono prevalere»

«La ripartenza è una strada nuova e dobbiamo percorrerla con determinazione e speranza come nel dopoguerra, con il concorso di forze e persone. Possiamo aver…

26 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia