Caso Aldrovandi, le scuse del poliziotto condannato dopo le dichiarazioni offensive | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Aldrovandi, le scuse del poliziotto condannato dopo le dichiarazioni offensive

“Dopo il rigetto della Cassazione del 21 giugno scorso e le varie esternazioni mediatiche nei nostri confronti, mi sono trovato in uno stato di sconforto e di smarrimento assoluti che mi ha portato, l’indomani, ad esternare via web commenti e frasi sciagurate, di cui mi vergogno, all’indirizzo di persone direttamente colpite dalla vicenda”. Così Paolo Forlani, uno dei quattro poliziotti condannati dalla Cassazione per la morte di Federico Aldrovandi, ha chiesto scusa alla madre del ragazzo, Patrizia Moretti, dopo le polemiche scaturite dalle dichiarazioni offensive pubblicate su Facebook.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Giappone pronto ad estendere lo stato d’emergenza

Il governo giapponese è pronto ad estendere lo stato di emergenza se non si vedrà a breve una stabile diminuzione delle infezioni di coronavirus a…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Mosca torna ad una vita normale

Mosca torna a vivere la normalità. Infatti, il sindaco Serghei Sobyanin, ha rimosso le ultime restrizioni imposte e ha spalancato di fatti le porte a…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Stati Uniti 142mila nuovi casi e 4mila decessi

Nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti si sono registrati oltre 142mila casi di coronavirus e 4mila decessi.…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 100milioni di casi nel mondo

I contagi da coronavirus da inizio pandemia hanno superato quota 100milioni. Purtroppo si contano anche 2.149.818 morti.…

27 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia