Caso Ilva, Clini: “A rischio sistema industriale italiano” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Ilva, Clini: “A rischio sistema industriale italiano”

“La presidenza del Consiglio sta valutando se sollevare il conflitto di attribuzione, ma la finalità è chiarire i termini dei ruoli non aprire un conflitto con la magistratura”. A dirlo è stato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini durante l’audizione alla Camera.
“La finalità dell’azione del governo verso la magistratura, con il possibile ricorso alla Consulta che stiamo valutando, è stabilire i ruoli rispettivi, non di aprire un conflitto. Mi auguro – ha spiegato Clini – che la riunione che avremo il 17 agosto con le istituzioni, l’azienda e spero la magistratura, possa risolvere le problematiche rendendo più semplice la gestione successiva e la nostra attività. In Italia come in tutta Europa le autorità competenti in materia di protezione dell’ambiente e nel monitoraggio degli inquinanti sono identificate dalle leggi, oltre che dalle direttive. Nessuna legge attribuisce questo compito all’autorità giudiziaria. La situazione Ilva rischia di creare un’incertezza su questo punto che riguarda l’intero sistema industriale italiano e l’affidabilità nei confronti degli investimenti esteri. Non cerchiamo uno scontro ma chiarezza di ruoli e competenze”.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, Aifa: “Da dicembre a marzo oltre 46mila sospette reazioni, il 2,7% di esse non gravi”

Tra il 27 dicembre 2020 e il 26 marzo 2021 sono pervenute 46.237 segnalazioni di sospette reazioni avverse su un totale di 9.068.349 dosi di…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 77mila nuovi casi negli Usa

Sono oltre 77mila i nuovi casi di coronavirus registrati negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. I decessi invece, sono stati 987.…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza: “50 milioni di dosi entro giugno, età criterio giusto”

“Nel secondo trimestre arriveranno 50 milioni di vaccini e Pfizer anticiperà alcuni milioni di dosi che per l’Italia significano circa 7 milioni. Prudenzialmente il commissario…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza:”Auspico presto chiarezza per iniziare a usare J&J”

“L’auspicio è che presto ci possano essere elementi di chiarezza che ci permettano di iniziare ad utilizzare un vaccino che sarà importante per la nostra…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia