Unione europea, Napolitano: “Non bisogna dimenticare le straordinarie conquiste” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unione europea, Napolitano: “Non bisogna dimenticare le straordinarie conquiste”

Partecipando ad una cerimonia a Merano in compagnia del presidente austriaco, Heinz Fischer, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha detto: “Il processo di integrazione europea, la costruzione di un’Europa unita, sta attraversando una fase difficile. L’essenziale, per superare le difficoltà, è che le forze politiche e sociali, le opinioni pubbliche dei nostri paesi, non smarriscano mai la consapevolezza delle straordinarie conquiste di civiltà che associandoci prima nella comunità e poi nella più vasta Unione europea, abbiamo potuto conseguire. In primo luogo la pace nel cuore dell’Europa, grazie alla riconciliazione franco-tedesca; e via via il superamento di altri contenziosi del passato tra Stati, popolazioni, tra maggioranze e minoranze etnico-linguistiche”.

 

Scrivi una replica

News

Recovery, Ue lancia piano di finanziamento da 806 miliardi

“La Commissione europea lancia il suo piano per finanziare il Next Generation Eu: entro il 2026, raccoglierà sui mercati 806 miliardi di euro, con un…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: “Campagna vaccinale è cruciale per la ripresa”

“Le misure di bilancio a sostegno dell’economia reale, nel 2020, hanno protetto le banche dal buona parte delle perdite sui loro prestiti e sarà cruciale…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: “L’Italia deve migliorare l’efficienza della pubblica amministrazione”

“La priorità essenziale per favorire la ripresa dell’Italia è rappresentata dalla promozione dell’efficienza della pubblica amministrazione, principalmente nell’ottica di migliorare la gestione degli investimenti pubblici…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 103 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 103 punti…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia