Carburanti, Confcommercio: “Nei prossimi giorni i prezzi in calo di almeno 2 centesimi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Carburanti, Confcommercio: “Nei prossimi giorni i prezzi in calo di almeno 2 centesimi”

“Le tendenze del mercato internazionale fanno ragionevolmente supporre che, tranne variazioni in aumento od in diminuzione molto accentuate in data odierna, ci siano le condizioni per una doverosa riduzione dei prezzi nei prossimi giorni, con variazioni nell’ordine di circa di 2 cent/litro in media tra i prodotti”. A renderlo noto è Luca Squeri, presidente nazionale di Figisc – Confcommercio.
“La quotazione del greggio – ha detto – è lievemente diminuita rispetto allo scorso fine settimana, in presenza di una ripresa più favorevole del cambio euro/dollaro, attestandosi da 89 ad 86 euro/barile. Marcatamente ribassista è stato l’andamento nelle dinamiche dei prodotti raffinati: le chiusure del mercato internazionale dei prodotti finiti Platt’s di questa settimana hanno fatto registrare, infatti, una variazione in diminuzione di ben 10,9 cent/litro per la benzina e di circa 3 per il gasolio”.
“Il trasferimento di queste dinamiche non si è ancora riflesso sui prezzi alla pompa, che da venerdì scorso sono scesi per la benzina di -1,1 cent/litro e di -0,1 cent/litro per il gasolio. In un mese esatto (dal 19 settembre), le quotazioni internazionali dei prodotti sono scese di 6,5 cent/litro per la benzina e di 1,7 per il gasolio, mentre i prezzi alla pompa sono calati di 3,5 cent/litro per la benzina e di 1,8 per il gasolio”.

 

Scrivi una replica

News

Istat:”A novembre produzione nelle costruzioni +1,0% su base mensile e +13,2% su base annua”

“A novembre 2021 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti dell’1,0% rispetto a ottobre. Nella media del trimestre settembre-novembre 2021 la produzione nelle…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Von der Leyen: “Pandemia ha dimostrato forza delle democrazie”

“La domanda è: le nostre democrazia sono abbastanza forti e veloci per affrontare l’incredibile sfida del Covid-19? Possono mettere agire? Io non ho dubbio. La pandemia non solo…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria vota per obbligo vaccinale per adulti. Primo Paese in Ue

L’Austria è il primo Paese Ue a votare in Parlamento l’obbligo vaccinale anti-Covid per gli adulti. Con molta probabilità la misura passerà dato che anche…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ministro salute Germania: “A febbraio rischiamo centinaia di migliaia di casi”

In Germania si rischiano centinaia di migliaia di nuovi casi di infezione al giorno entro metà febbraio. A lanciare l’allarme è stato il ministro della…

20 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia