New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito | T-Mag | il magazine di Tecnè

New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito

Secondo un’inchiesta del New York Times, la famiglia del premier cinese Wen Jiabao avrebbe accumulato una ricchezza pari a 2,7 miliardi di dollari. Tutto ciò durante la carriera politica del premier.
Il giornale statunitense riporta: “Molti parenti di Wen Jiabao, tra cui il figlio, la figlia, il fratello minore e il cognato sono diventati straordinariamente ricchi durante la sua leadership. In molti casi, i nomi dei familiari sono nascosti dietro strati di partnership e strumenti di investimento che vedono coinvolti amici, colleghi di lavoro e soci di affari”.
Per non mettere in discussione le radici modeste tanto professate, le autorità cinesi hanno bloccato l’accesso al quotidiano.

 

1 Commento per “New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito”

  1. […] rivelazioni del New York Times, secondo cui il premier Wen Jiabao e i suoi parenti avrebbero accumulato […]

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Usa: meno di 40 mila casi in 24 ore

Gli Stati Uniti hanno registrato meno di 40mila casi nelle ultime 24 ore, stando al consueto bollettino della Johns Hopkins University, un dato che non…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Congo, ucciso magistrato che indagava su morte Attanasio

È stato ucciso in Congo il magistrato militare che indagava sull’agguato in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, netto calo dei casi in Gran Bretagna

Continuano a calare notevolmente i casi di coronavirus in Gran Bretagna, dove nelle ultime 24 ore su 863mila tamponi effettuati, solo 6.500 sono risultati positivi.…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nuova Zelanda, terremoto di magnitudo 8.1 al largo: allarme tsunami rientrato

Dopo le tre scosse di magnitudo 6.9, 7.1, 8.1, a largo della Nuova Zelenda, si era alzata l’allerta di tsunami, ma l’allarme è rientrato dopo…

5 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia