Imu, Grilli ribadisce: “Le scadenze restano quelle attuali” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Imu, Grilli ribadisce: “Le scadenze restano quelle attuali”

“Le scadenze sono quelle previste e restano quelle”. Il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, ha così risposto a chi gli chiedeva se fosse possibile una posticipazione della scadenza dell’Imu, fissata ora al 17 dicembre.
“Spero che i ministri – ha detto Grilli, intervenendo a margine dell’inaugurazione dell’ufficio dell’Agenzia delle Entrate dell’Aquila – che non hanno deliberato lo facciano presto ma non è possibile spostare la scadenza, altrimenti si mettono a rischio gli obiettivi di deficit”.

 

1 Commento per “Imu, Grilli ribadisce: “Le scadenze restano quelle attuali””

  1. Andrea

    I messaggi che ci vengono dal Governo sono ormai quasi fastidiosi. Un giorno dicono che siamo quasi usciti dalla crisi, oggi dicono che il momento e’ gravissimo, domani diranno un’altra cavolata qualsiasi. Non si capisce come stanno esattamente le cose e ci si chiede come mai la Spagna che dovrebbe essere per l’80% gia’ nel baratro (se e’ vero che noi siamo ancora al suo bordo) pero’, ad es., non prende soldi dall’Europa quando invece sembrerebbero indispensabili. Monti ubbidisce a logiche merkeliane che non credo siano le piu’ giuste (non per questo auspico il ritorno al Governo di Berlusconi). L’esempio da fare e’ quello del contadino che doveva risparmiare e comincio’ a dar sempre meno da mangiare all’asino. Dopo un po’, all’osteria, gli amici gli sentirono dire: “Ora che l’asino aveva imparato a non mangiare, e’ morto!” Non vorrei che Monti fosse per noi cio’ che il contadino fu per l’asino. .

Leave a Reply to Andrea

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia