Berlusconi: “Ho sempre ritenuto che le donne siano più meritevoli” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Berlusconi: “Ho sempre ritenuto che le donne siano più meritevoli”

Intervistato a Pomeriggio Cinque Silvio Berlusconi ha detto: “Se un solo partito non riuscirà ad avere la maggioranza e provvedere a una modifica della Costituzione l’Italia rimane un Paese non governabile. Bisogna che gli italiani si rendano conto di questo, anche quelli che hanno deciso di non andare a votare devono ricredersi, avere la consapevolezza di dover votare, di dare il voto a un singolo partito. Questo partito con la maggioranza deve arrivare prima di tutto a cambiare l’assetto istituzionale. Solo cosi’ potra’ realizzare il suo programma. Quando io vedo i vari leader o leaderini presentare programmi di vari punti non posso non sorridere perché so che quando saranno arrivati lì non potranno realizzarlo”.
“Ho sempre ritenuto – ha poi aggiunto l’ex premier – che le donne fossero più meritevoli di noi, più responsabili. Anche per questo ho avuto un governo che ha avuto il numero più alto di donne nella storia della Repubblica. Credo che dovremmo fare molto in difesa della famiglia e della donna ma è inutile prometterlo adesso perché sono modifiche che si possono fare solo con la maggioranza assoluta in Parlamento.
Se questa ci sarà io garantisco che questa sarà tra le prime situazioni a cui daremo una modernizzazione. Ringrazio le donne perché sono quelle che tengono in piedi la famiglia e quindi tengono in piedi l’Italia. So che in Italia la donna non ha parità di possibilità per quanto riguarda il lavoro. In Italia lavora soltanto il 51% delle donne, mentre in Europa sono il 67%. In Italia delle donne che lavorano il 30% sono part time e quindi su di loro pesa non solo il lavoro ma anche l’essere spose e madri”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia