Welfare, Di Pietro: “Fondi politiche sociali prosciugati da Monti e Berlusconi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Welfare, Di Pietro: “Fondi politiche sociali prosciugati da Monti e Berlusconi”

“L’allarme lanciato dalla Spi-Cgil, secondo cui negli ultimi cinque anni i Fondi nazionali destinati alle politiche sociali sono stati tagliati del 75%, confermano l’effetto disastroso delle politiche portate avanti dal governo Berlusconi prima e dal governo Monti poi. In questi cinque anni, le risorse destinate al welfare sono state letteralmente prosciugate e le fasce sociali più deboli sono state sistematicamente penalizzate. Il governo Monti ha spremuto i giovani, i lavoratori e i pensionati, lasciando impuniti evasori, corruttori, amici delle banche e speculatori. Rivoluzione Civile vuole cancellare le divaricazioni create dai professori tra i pochi che stanno troppo bene e i tanti che stanno troppo male. Il nostro impegno è quello di difendere le fasce sociali più deboli attraverso provvedimenti che garantiscano una maggiore equità sociale”, è quanto scrive Antonio Di Pietro sul proprio profilo di Facebook.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, Biden: «Con la Cina, non farò mosse immediate»

«La migliore strategia per la Cina, credo, è quella che mette tutti i nostri alleati sulla stessa lunghezza d’onda. Sarà una delle principali priorità per…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, Wong condannato a 13 mesi di carcere

Joshua Wong, tra i principali leader del movimento pro democrazia di Hong Kong, è stato condannato a 13 mesi e mezzo di carcere per aver…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libri. «Piovono bombe», un gioco di incastri nell’ultimo romanzo di Iannaccone

L’autore ne parlerà giovedì 13 dicembre in diretta streaming La crisi siriana sullo sfondo, ma anche la ricerca del successo. Nello specifico quello in ambito…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il Belgio inizierà a vaccinare la popolazione dal 5 gennaio

Il 5 gennaio 2021, in Belgio, dovrebbero iniziare le vaccinazioni contro il coronavirus. Lo ha annunciato il premier belga, Alexander De Croo, sottolineando che alcuni…

2 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia