La nuova frontiera dell’internet banking | T-Mag | il magazine di Tecnè

La nuova frontiera dell’internet banking

internetbankingNonostante lo sportello bancario resti un punto di riferimento importante per il 90% della clientela bancaria, c’è un’ampia fetta, il 40%, che utilizza sempre più internet per le proprie transazioni. Secondo l’indagine Abi-Gfk Eurisko prende sempre più piede anche l’accesso al proprio conto tramite smartphone, utilizzato dal 5%.
Secondo l’indagine, alla fine del 2012 sono oltre i 12 milioni i clienti che utilizzano la rete per contattare con la propria banca. Ciò è stato favorito anche dalla sempre più ampia diffusione di dispositivi innovativi come smartphone e tablet: circa un milione e mezzo di clienti, infatti, utilizzano il mobile banking per fare operazioni e pagamenti in mobilità.
Infine, sono oltre sette milioni gli italiani che utilizzano i cosiddetti “sportelli automatici intelligenti” per depositare assegni, contante e per fare operazioni più complesse rispetto al semplice prelievo o consultare l’estratto conto o il saldo del proprio credito.
Grazie allo sviluppo della multicanalità le occasioni di interazione tra banche e clientela sono cresciute del 16% dal 2010 ad oggi, arrivando così a circa 140 contatti l’anno.
Un’altra ricerca, condotta da Doxametrics e Duepuntozero per Abi, dimostra come sempre più sia il cliente a scegliere come effettuare le diverse operazioni in funzione delle proprie esigenze.
“Al 77% dei clienti lo sportello tradizionale piace soprattutto fino all’ora di pranzo – spiega Abi-, il 25% ci va prima di andare al lavoro, il 29% nel corso della mattina e il 23% durante la pausa pranzo. L’Atm evoluto invece è più frequentato soprattutto prima (21%) e dopo il lavoro (30%)”.
I momenti della giornata in cui è invece l’internet banking la modalità più utilizzata sono le pause dal lavoro, nel 23% dei casi; a casa la sera per il 41% o la notte per il 10%.
Passando al mobile: il 26% degli italiani sceglie la sera per utilizzare il cellulare per fare operazioni e pagamenti, seguito dai momenti in cui si trovano in viaggio, per il 24%, e nella fase di spostamento per andare al lavoro, per il 21%.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, la Commissione Ue firma accordo per fornitura di Novavax

La Commissione europea ha reso noto di aver firmato un accordo per la forinntura di cento milioni di dosi, più 100 milioni come opzione aggiuntiva,…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, indice PMI composito a 60.2 punti

L’attività economica dell’Eurozona è aumentata al tasso più veloce in poco più di 15 anni durante il mese di luglio, con una forte crescita della…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coldiretti: incendi triplicati nell’estate 2021. Danni per milioni di euro

Grandi incendi triplicati in Italia (+203%) nell’estate 2021 con danni per milioni di euro all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo. E’ quanto emerge dall’analisi…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il controllo dei NAS negli stabilimenti balneari: irregolarità nel 29% dei casi

Con l’avvio della stagione turistica estiva, i Carabinieri dei NAS, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno realizzato una campagna di controlli negli stabilimenti balneari e…

4 Ago 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia