Fiat, Marchionne: “Non vogliamo lasciare l’Italia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fiat, Marchionne: “Non vogliamo lasciare l’Italia”

“Non abbiamo nessuna intenzione di abbandonare il Paese”. A ribadirlo è stato l’amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, intervenendo nel corso dell’assemblea degli azionisti a Torino.
“In Italia – ha il dirigente del Lingotto – Fiat Industrial ha 14 stabilimenti e dieci centri di ricerca e sviluppo e occupa circa 19 mila persone. Intendiamo non solo preservare questa realtà, ma vogliamo renderla più forte e più competitiva”.
Questa, ha detto ancora, “è l’unica strada per generare benessere ed occupazione. Se stiamo facendo ogni sforzo possibile per crescere nel mondo ed allargare il nostro orizzonte, e anche per contrastare un isolamento che renderebbe l’azienda debole e troppo soggetta ai cicli economici di una singola area geografica”.

 

Scrivi una replica

News

Recovery, Ue lancia piano di finanziamento da 806 miliardi

“La Commissione europea lancia il suo piano per finanziare il Next Generation Eu: entro il 2026, raccoglierà sui mercati 806 miliardi di euro, con un…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: “Campagna vaccinale è cruciale per la ripresa”

“Le misure di bilancio a sostegno dell’economia reale, nel 2020, hanno protetto le banche dal buona parte delle perdite sui loro prestiti e sarà cruciale…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: “L’Italia deve migliorare l’efficienza della pubblica amministrazione”

“La priorità essenziale per favorire la ripresa dell’Italia è rappresentata dalla promozione dell’efficienza della pubblica amministrazione, principalmente nell’ottica di migliorare la gestione degli investimenti pubblici…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 103 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 103 punti…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia