Caso Mediaset, Crimi attacca Silvio Berlusconi su Facebook | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Mediaset, Crimi attacca Silvio Berlusconi su Facebook

“Ma vista l’età, il progressivo prolasso delle pareti intestinali e l’ormai molto probabile ipertrofia prostatica, il cartello di cui sopra con “Non mollare” non è che intende “Non rilasciare peti e controlla l’incontinenza”. L’ex capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, commenta così – con un post sulla propria pagina Facebook – alcuni manifesti pro Berlusconi, apparsi per le strade della Capitale.
Crimi è anche componente della Giunta delle elezioni e delle immunità (e quindi della camera di consiglio) che è chiamata a decidere sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore.

 

2 Commenti per “Caso Mediaset, Crimi attacca Silvio Berlusconi su Facebook”

  1. […] del Popolo della libertà, Renato Schifani. L’esponente del Pdl è intervenuto dopo che il post su Facebook del componente grillino Vito Crimi “ha inficiato i lavori” dell’organismo con un atto che “non si potrebbe […]

  2. lina

    Volgarissimo crimi, con lettera minuscola perchè persone di quel genere-schifosissime-non meritano neanche di essere considerate persone: sono esseri immondi capaci di suscitare solo pietà.
    La sinistra – stia sicura – pagherà tutto questo:la vittoria ottanuta con l’inganno non è vittoria e si ritorcerà contro.

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Gentiloni: «Nel quarto trimestre, ci sarà un significativo rallentamento dell’economia»

Le misure restrittive introdotte per contenere la diffusione del coronavirus «sono sfortunatamente necessarie ancora una volta per appiattire la curva» dei contagi anche se probabilmente…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ecdc: in Belgio più alto tasso di contagi

Secondo quanto calcolato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), è il Belgio il paese ad avere ora il più…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, sciopero di 24 ore dei medici

La situazione legata alla gestione della pandemia in Spagna non registra ancora miglioramenti e i medici spagnoli hanno indetto uno sciopero di 24 ore per…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, confermata dal Senato la nomina di Barrett alla Corte Suprema

Il Senato ha confermato la nomina della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema (Barrett ha giurato nella notte). Un via libera che ora porta…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia