Afghanistan, Rasmussen: “Resta molto da fare” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Afghanistan, Rasmussen: “Resta molto da fare”

“In Afghanistan avremo ancora del lavoro da fare. In questi anni abbiamo creato le condizioni perché gli afghani possano decidere da soli del loro futuro, ma è importante che l’attività delle forze di coalizione continui dopo il 2014. La classe politica afghana non deve sottovalutare la situazione. Ci sono molte cose in gioco. Non c’è solo in gioco lo schieramento delle nostre truppe di addestramento, ma anche il sostegno economico per le forze di sicurezza afghane, il cui sostegno è troppo costoso per le finanze del governo afghano. Quindi se non ci sarà presenza internazionale sul territorio nel 2014, si rischia la sicurezza”, è quanto spiegato dal segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen.

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia