Draghi: “Nel 2014, debito pubblico eurozona al 93%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Draghi: “Nel 2014, debito pubblico eurozona al 93%”

Per il 2014 la Banca centrale europea prevede un calo del deficit pubblico dell’Eurozona al 2,7%, 0,5 punti in meno rispetto al dato dell’anno precedente. A riferirlo è stato il presidente della Bce, Mario Draghi. Stando a quanto si apprende, per l’anno in corso è previsto inoltre il picco del rapporto debito/Pil al 93%, con un leggero calo stimato per il 2015.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Kim: «Situazione alimentare tesa»

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ammesso che la situazione alimentare nel paese è «tesa», secondo quanto riferito dai media statali. Secondo l’agenzia ufficiale Kcna,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid, Francia: anticipata la fine del coprifuoco: la misura verrà interrotta il 20 giugno

La Francia anticipa la fine del coprifuoco di dieci giorni, dalla fine del mese al 20 giugno. Ad annunciato, al termine del Consiglio dei ministri,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue dà l’ok al ritorno dei turisti americani anche non vaccinati

L’Ue apre le porte ai turisti americani anche non vaccinati. Le limitazioni cadranno anche per altri 8 Paesi: Albania, Macedonia del Nord, Serbia, Libano, Taiwan,…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2020 cresce povertà assoluta, 5,6 mln, top da 2005”

“Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6…

16 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia